L’attesa per Terminator Salvation (al cinema dal 5 giugno 2009) si fa più breve, e sono numerose le news inedite sul film di McG, che ha come protagonista Christian Bale (alias John Connor), reduce dal successo de Il cavaliere oscuro . Sembra che il regista voglia la protagonista dei primi due episodi, Linda Hamilton (alias Sarah Connor), come voce narrativa all’inizio del film. Mentre riguardo ai numerosi rumors su un possibile ritorno di Arnold Shwarzenegger, McG spiega che stanno ancora lavorando sulla sua controfigura digitale per un possibile cameo e non sanno con certezza se riusciranno a ottenere un risultato soddisfacente. Il regista ha parlato anche della possibilità di girare i due sequel successivi contemporaneamente, come è stato fatto per la trilogia de Il signore degli anelli, e ha spiegato di aver trascorso un po’ di tempo con il cosceneggiatore del film Jonathan Nolan (fratello del premiatissimo regista de Il cavaliere oscuro Christopher Nolan) per discutere sull’evoluzione dei prossimi episodi. Il film è ambientato nel 2018 in seguito a esplosioni nucleari che hanno coinvolto tutto il mondo. John Connor è l’uomo destinato a condurre la resistenza umana contro Skynet e l’esercito dei Terminator. Ma il futuro di Connor viene in parte alterato dall’improvvisa apparizione di Marcus Wright: uno straniero che ricorda solamente di essere stato nel braccio della morte. Connor non capisce se marcus proviene dal futuro o dal passato. Mentre Skynet prepara il suo attacco finale contro l’umanità, Connor e Marcus si imbarcano in un’odissea che li porta direttamente al cuore di Skynet, dove scoprono un terribile segreto che prevede un possibile sterminio dell’intera umanità.

Il sito internet LatinoReview ha pubblicato un resoconto su uno screening di 20 minuti del film, che è stato suddiviso in tre clip:

– 1° clip: mostra una versione estesa della scena d’apertura del trailer ufficiale. Un disorientato Marcus Wright, interpretato da Sam Worthington, chiede al giovane Kyle Reese (Anton Yelchin) in che anno siamo e che cosa è accaduta fino a oggi. Poi John Connor spara in testa a un Terminator con un fucile d’assalto.

– 2° clip: si tratta del footage più sostanzioso e presenta una sequenza d’azione che coinvolge Marcus e Kyle presso un distributore di benzina apparentemente abbandonato. In poco tempo però, scoprono di non essere soli e cominciano a emergere da alcuni nascondigli numerosi umani. Ma improvvisamente un uomo viene catturato da un enorme Terminator (con un effetto simile ai tripod de la guerra dei mondi). Si tratta di un Hunter killer, che ha il compito di dare la caccia agli umani sopravvissuti. Marcus e Kyle tentano di scappare facendo esplodere della benzina contro il robot. Ma da questo, uscito indenne dal disperato attacco, fuoriescono due Hunter Killer in motocicletta che si scagliano ad altissima velocità verso i due umani.

– 3° clip: John Connor sta pilotando un elicottero sopra un lago alla ricerca di Marcus, che è caduto dal velivolo. Improvvisamente alcuni Terminator tentano di penetrare all’interno dell’elicottero, ma John riesce a scappare. Poco dopo Marcus emerge dall’acqua, pieno di ferite profonde, e liberandosi da alcuni robot mostra un esoscheletro metallico che ricorda vagamente quello di Schwarzenegger dei primi film.

Ecco altre interessanti curiosità:

– questo è il primo film senza alcun viaggio temporale.
– anche se il protagonista del film è John Connor, Kyle Reese ha un ruolo molto importante.
– il regista assicura che tutti i rumors sulla fine del film sono falsi. Anche quello in cui Connor muore e un Terminator ne assume l’identità.
– McG ha dichiarato che Bale si preoccupa solo di fare un buon lavoro e non dei soldi. Odia essere famoso e adora la sua famiglia.
– per girare il film hanno usato una vecchia pellicola Kodak, con tre strati di Alogenuro d’argento, per dare al film un effetto che richiami un mondo segnato dalle esplosioni nucleari.
– la prima scena del film è ambientata ai giorni nostri, e mostra Marcus in prigione che sta per essere giustiziato. Improvvisamente tutto diventa nero e si risveglia nel 2018 in un mondo completamente devastato.

Per vedere numerosi concept art del film cliccate qui.

Pa.Si.

© RIPRODUZIONE RISERVATA