Dopo la notizia della realizzazione di una nuova serie di film ambientati nel magico mondo di Harry Potter, numerose indiscrezioni hanno iniziato a circolare riguardo a cosa dovremo aspettarci dallo spin-off che la Warner Bros ha intenzione di realizzare in collaborazione con la scrittrice inglese J.K. Rowling. A chiarire le idee ci pensa il CEO della major americana, Kevin Tsujihara, che ha assicurato che si tratta di un progetto incredibilmente importante che non stravolgerà l’universo ricostruito nelle precedenti otto pellicole dedicate al maghetto. Secondo le sue parole, la nuova serie di film «assomiglierà molto a quelli di Harry Potter e ne avrà lo stesso aspetto», lasciando forse intendere che saranno riutilizzati gli stessi set della saga precedente, ossia gli Warner’s Leavesden Studios di Londra.
Era stato sempre Kevin Tsujihara a rivelare giusto qualche giorno fa l’intenzione di creare un vero e proprio franchise a partire dal romanzo Gli animali fantastici: dove trovarli, che comprenda videogiochi e installazioni specifiche all’interno dei parchi a tema. I film seguiranno le avventure dello scrittore immaginario Newt Scamander 70 anni prima della nascita di Harry Potter, seguendo le sue scoperte durante il lavoro al Ministero della Magia, dopo essersi laureato a Hogwarts all’inizio del Novecento.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA