Ancora una volta l’Italia è fuori dalla corsa agli Oscar per la categoria Miglior Film Straniero. Sono stati annunciati, infatti, i 9 film finalisti in lizza per la categoria e il nostro candidato, Fuocoammare di Gianfranco Rosi, non è presente.

Questa la lista completa:

  • Australia, Tanna di Bentley Dean, Martin Butler
  • Canada, È Solo la Fine del Mondo di Xavier Dolan
  • Danimarca, Land of Mine di Martin Zandvliet
  • Germania, Toni Erdmann di Maren Ade
  • Iran, The Salesman di Asghar Farhadi
  • Norvegia, The King’s Choice di Erik Poppe
  • Russia, Paradise di Andrei Konchalovsky
  • Svezia, A Man Called Ove di Hannes Holm
  • Svizzera, La Mia Vita da Zucchina di Claude Barras

Tra gli snobbati anche Julieta di Pedro Almodovar (Spagna), Neruda di Pablo Larrain (Cile) e Elle di Paul Verhoeven (Francia).

Il documentario di Rosi rimane ancora tra i quindici selezionati per entrare nella cinquina ufficiale della categoria Miglior Documentario. A seguito di questa esclusione non possono tornare in mente le parole di Sorrentino, che aveva definito “inutile e masochistica” la scelta di puntare su Fuocoammare per questa importante categoria (essendo già in corsa per un’altra). Il regista parlava di «depotenziamento del cinema italiano, che quest’anno poteva concorrere con due film».

Le nomination verranno annunciate il prossimo 24 gennaio 2017. La cerimonia si terrà poi il 26 febbraio 2017 presso il Dolby Theatre di Los Angeles.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA