La sconosciuta di Giuseppe Tornatore, è stato designato a rappresentare il cinema italiano al Premio Oscar per il miglior film in lingua non inglese. La decisione è stata presa dalla speciale Commissione di Selezione istituita dall’;Anica, in collaborazione con l’Api, su invito della “Academy of Motion Picture Arts and Sciences”. La sconosciuta ha ricevuto otto pareri favorevoli contro i sette ricevuti da Mio fratello è figlio unico di Daniele Luchetti. La Commissione è composta da quindici membri: il regista Gianni Amelio, lo scenografo Dante Ferretti, la costumista Gabriella Pescucci, lo scenografo e costumista Piero Tosi, i critici Alberto Crespi e Paolo Mereghetti, i produttori dell’Anica Pio Angeletti, Adriano De Micheli, Alessandro Fracassi e Fulvio Lucisano, i produttori Api Conchita Airoldi, Lionello Cerri, Andrea Occhipinti e Sandro Silvestri e il Direttore Generale per il Cinema, Gaetano Blandini. Blandini ha anticipato che il Ministero per i Beni e le Attività Culturali destinerà 150mila Euro per la promozione del film. Oltre alle due pellicole citate, in gara c’erano anche: La ragazza del lago di Andrea Molaioli, Rosso come il cielo di Cristiano Bortone, Saturno contro di Ferzan Ozpetek e Il sole nero di Krzysztof Zanussi. Le nominations saranno rese note dall’;Academy il prossimo 22 gennaio 2008, mentre la premiazione si svolgerà domenica 24 febbraio 2008.

© RIPRODUZIONE RISERVATA