Aveva messo tutti in allerta lo scorso agosto quando era stato trovato con i polsi tagliati nella sua casa di Santa Monica, vicino Los Angeles. A indurre Owen Wilson al tentativo di suicidio erano state, si diceva, le pene d’amore sorte nella relazione con la sua ex Kate Hudson. Al gesto è seguito un periodo difficile per l’attore, che aveva dovuto rinunciare al film, di cui stavano partendo in quel momento le riprese, Tropic Thunder, in cui avrebbe recitato accanto all’amico e collega di mille avventure Ben Stiller. Passata la tempesta sembra però ora essere tornata la quiete nella vita del biondissimo Owen, che ha ottenuto un ruolo da protagonista nella commedia Marley & Me, tratta dal bestseller di John Grogan, prodotta dalla Fox e diretta da David Frankel (Il diavolo veste Prada) su sceneggiatura di Scott Frank (Minority Report). Wilson vestirà i panni di un giornalista di Philadelphia, la cui vita sarà messa sottosopra da Merley, un simpatico labrador combina guai. Nel cast anche Jennifer Aniston e Alan Arkin (premio Oscar per Little Miss Sunshine), che saranno sul set col resto della troupe la primavera prossima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA