Mentre aspettiamo notizie sul (potenziale) sequel di Blade Runner e sul (potenziale) coinvolgimento di Harrison Ford nel progetto Star Wars VII, arrivano direttamente dalla bocca dell’attore alcune dichiarazioni su un altro franchise storico che ha contribuito a lanciare la carriera dell’attore americano – nonché a dare un brutto colpo alla sua credibilità dopo un quarto capitolo odiato più o meno da tutti. Stiamo parlando, ovviamente, di Indiana Jones, saga che pareva doversi concludere con il mezzo flop di critica di Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo e che invece potrebbe, presto o tardi, tornare al cinema. Intervistato da Metro e ripreso da Comingsoon, Ford ha rilasciato una dichiarazione che non lascia adito a dubbi: «Non c’è nessun problema con un Indiana vecchio e un po’ rinco. Non mi serve neanche Sean Connery, ormai posso interpretare io stesso mio padre. Quindi sì, un nuovo Indiana Jones lo girerei anche subito». Unico ostacolo al progetto: manca ancora un MacGuffin, un oggetto (dal background tra storia e mitologia, come da tradizione della saga) che possa dare il “la” alla trama. Considerando che l’ultimo in ordine cronologico era un teschio di cristallo, chissà a cosa sta pensando Lucas.

Fonte: Comingsoon

© RIPRODUZIONE RISERVATA