Sandra Bullock e suo marito Jesse James (insieme nella foto a destra) sono usciti indenni da un tremendo incidente accaduto verso le 22 di venerdì scorso nei pressi di Gloucester, nel Massachusetts. Stavano tornando a casa a bordo della loro auto quando improvvisamente una station wagon guidata da una donna ubriaca ha invaso la loro corsia: impossibile evitare lo scontro frontale, che miracolosamente non ha causato feriti. Giunta sul posto, la polizia ha rilevato nella conducente “pirata”, una 64enne del posto che sarà sottoposta a processo domani, un tasso alcolico due volte e mezzo superiore al consentito. Il tenente Gerry Cook ha riferito di aver visto la Bullock e il marito «visibilmente scossi e incapaci di parlare, ma incolumi: James la stava abbracciando. Hanno detto di stare bene e di non aver bisogno di cure mediche. è stato un brutto episodio che mostra come nessuno sia al riparo dai guidatori ubriachi, per quanto famoso possa essere». Smaltito lo spavento, la Bullock ritroverà atmosfere molto più serene in The Proposal, la commedia romantica che sta girando proprio a Gloucester insieme a Ryan Reynolds.

© RIPRODUZIONE RISERVATA