L’attrice spagnola Penélope Cruz, 40 anni, moglie di Javier Bardem e madre di due figli, è stata votata dal magazine Esquire come la donna più sexy al mondo.

Nell’intervista della rivista la Cruz, attrice feticcio di Pedro Almodovar (che l’ha lanciata con Tutto su mia madre e poi le ha regalato un ruolo da protagonista assoluta in Volver) e musa latina di Woody Allen, si è un po’ sbilanciata a parlare della propria privacy. «Questo riconoscimento è per tutti noi» ha detto, commentando il primato della sensualità. Nel raccontare la sua carriera, ha anche spiegato come sono cambiati i suoi interessi nel corso degli anni.

«Ho fatto cose difficili per me, specialmente da giovane, a vent’anni. Avevo un’attrazione per i drammi. Molti ce l’hanno, soprattutto gli artisti, si sente il bisogno di esplorare il lato oscuro – ha detto – ma adesso non me ne importa più nulla. Le cose più interessanti per me ora sono quelle divertenti, accattivanti».

Nel 2009 la Cruz è stata la prima attrice spagnola a vincere un Oscar per il suo ruolo di non protagonista in Vicky Christina Barcelona di Allen. Non dimentichiamo che ha avuto altre due nomination. Non dimentichiamo che è una delle poche europee a essere diventata una star anche a Hollywood con Blow, Vanilla Sky (sul set del quale è nato l’amore con l’ex Tom Cruise) e Pirati dei Caraibi 4.

Tra le altre bellissime che hanno vinto il titolo di sexiest woman alive ci sono Scarlett Johansson, che l’ha vinto per due anni, compreso l’anno scorso; Mila Kunis ha vinto il primato nel 2012 e Rihanna nel 2011.

Guarda il servizio fotografico dedicato alla Cruz qui sotto:

© RIPRODUZIONE RISERVATA