Viggo Mortenesen e Naomi Watts in Eastern Promises di  David Cronenberg. Dopo il successo di pubblico e di critica del suo ultimo A History of Violence, il regista riconferma il sodalizio con Mortensen con un altro crime drama ad alto budget. L’attore è Nicolai, membro di una gang russa la cui strada si incrocerà con quella di Anna (Watts), un’ostetrica londinese che, indagando sulla misteriosa morte di una paziente (di professione prostituta), si ritroverà immischiata nel giro della mafia russa. C’è anche spazio per una casa d’appuntamenti, gestita da Kirill (Vincent Cassel).

© RIPRODUZIONE RISERVATA