Sarà Dario Argento la stella della 44ª Mostra internazionale del nuovo cinema di Pesaro, in programma dal 21 al 29 giugno. Al regista romano sarà dedicata una retrospettiva, realizzata in collaborazione con la Cineteca Nazionale, che abbraccerà tutta la sua produzione, dall’esordio del 1970 con L’uccello dalle piume di cristallo a La terza madre, passando naturalmente per Profondo rosso (1975) e Opera (1987), di cui verrà proiettato il director’s cut in Piazza del Popolo. Sullo sfondo, le riflessioni dello studioso Vito Zagarrio, che parlerà del legame tra i suoi film, le arti figurative e la psicanalisi, temi che verranno affrontati anche il 28 giugno nella tavola rotonda a cui prenderanno parte, fra gli altri, Sergio Stivaletti e Walter Fasano, mentre la figlia Asia spedirà una video cartolina. Dario Argento è attualmente impegnato a Torino sul set di Giallo, il suo nuovo thriller-horror in cui Adrien Brody reciterà a fianco della compagna Elsa Pataky, atteso nel 2009.

Da.Mo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA