L’annunciato biopic Birth of a Dragon ha finalmente trovato il suo Bruce Lee. Si tratta dell’attore Philip Ng (Once Upon a Time in Shanghai), che vestirà i panni del giovane Lee nel racconto della fatidica lotta del 1960 con il Maestro Shaolin del Nord Wong Jack Man (Yu Xia). Nel cast del film anche Steve McKee nel ruolo di un giovane artista marziale la cui fedeltà è divisa tra i due maestri.

Il combattimento in questione è stato discusso per anni: cosa ha spinto i due a lottare? Quanto tempo è durato? Chi ha vinto? È certo, però, che il confronto abbia influenzato ampiamente la filosofia del combattimento di Lee. Alla regia della pellicola ci sarà George Nolfi (I guardiani del destino), e le riprese cominceranno questo venerdì a Vancouver, in Canada.

«Birth of the Dragon è una rara opportunità di girare un film d’azione con personaggi ricchi e basati su fatti realmente accaduti e su persone realmente esistite», ha detto Nolfi: «È la storia di due persone provenienti dall’Oriente e dall’Occidente che trascendono le loro differenza per lavorare insieme. È ovviamente una storia di grande attualità».

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA