La Disney ha ha finalmente trovato i registi per portare sul grande schermo il quinto capitolo della saga I pirati dei Caraibi: si tratta di Joachim Rønning ed Espen Sandberg, conosciuti soprattutto per Kon-Tiki, quest’anno nominato agli Oscar come Miglior film straniero (racconta la storia dell’esploratore norvegese Thor Heyerdahl che, nel 1947, a bordo di una zattera di legno attraversò l’Oceano Pacifico dal Sud America alle isole della Polinesia). Intervistato durante la promozione di The Lone Ranger, Jerry Bruckheimer ha aggiornato sullo status del film e sul fatto che due registi quasi sconosciuti possano affrontare un tale amato (e redditizio) franchising: «Abbiamo visto il loro film nella fase iniziale mesi fa, e anche altri loro lavori, e ho pensato che sono davvero eccezionali. Abbiamo mostrato loro il copione a cui stavamo lavorando e hanno avuto delle idee sorprendenti. Venerdì scorso sono venuti a Hollywood e hanno cominciato a lavorare sul film».
Bruckheimer ha inoltre aggiunto che il quinto film manterrà la stessa miscela di quelli precedenti pieni di avventura in alto mare e orrore soprannaturale. Inoltre ha aggiornato sulle località in cui verrà girato il film: «Stiamo sicuramente andando a girare in Louisiana a causa delle agevolazioni fiscali e penso che ci potrebbe essere una sequenza da quelle parti. Ma gireremo anche nei Caraibi, ovviamente.» Mentre continua la ricerca per il resto dei componenti del cast che affiancheranno il confermatissimo (e ci mancherebbe) Johnny Depp in questa nuova avventura, vi ricordiamo che l’uscita americana di Pirati dei Caraibi 5 è stata fissata per il 10 luglio 2015.

Fonte: The Playlist

© RIPRODUZIONE RISERVATA