Pluto, il manga realizzato nel 2003 dal fumettista giapponese Naoki Urasawa (creatore dell’apprezzato 20th Century Boys), diventerà un film. Le case di produzione cinematografica Universal Pictures e Illumination Entertainment hanno infatti recentemente acquistato i diritti dell’opera da Tezuka Productions, lo studio giapponese creato dal “re del manga” Osamu Tezuka e autore di numerosi pilastri del fumetto giapponese tra cui Buddha e Astro Boy. Nonostante Pluto sia stato realizzato da Urasawa, i diritti dell’opera erano di poprietà di Tezuka Productions proprio perchè Pluto stesso si ispirava a una delle creazioni di Tezuka, ovvero il già citato Astro Boy. In particoalre, la storia riprende l’arco narrativo del ciclo “Il robot più forte del mondo“, nel quale un sultano decaduto decide di costruire un robot per dominare il pianeta. Pluto è il nome di questo androide che, per dimostrare di essere veramente il più forte del pianeta e consentire al suo padrone di raggiungere il suo obiettivo, deve prima sconfiggere i 7 androidi più forti presenti sulla Terra, tra i quali c’è anche Atom (il vero nome di Astro Boy). Il film sarà una trasposizione cinematografica della storia originale e verrà realizzato con una tecnica che unirà sequenze in live action all’animazione in computer grafica. Ancora non è stata annunciata una possibile data di uscita, nè per il mercato orientale, nè per quello americano ed europeo. Vi terremo aggiornati non appena verrano divulgati ulteriori dettagli riguardo al progetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA