«Nel 1972 gli uomini di un commando specializzato operante in Vietnam vennero ingiustamente condannati da un tribunale militare. Evasi da un carcere di massima sicurezza, si rifugiarono a Los Angeles vivendo in clandestinità. Sono tuttora ricercati, ma se avete un problema che nessuno può risolvere – e se riuscite a trovarli – forse potrete ingaggiare il famoso A-Team».
Queste parole per molti sono un lontano e vecchio ricordo della mitica serie andata in onda negli anni Ottanta con protagonista un fantomatico commando di ex combattenti della guerra del Vietnam – un tempo appartenenti alle forze speciali dell’esercito americano – che, vittima di un errore del sistema giudiziario, vive in fuga ricercato e braccato dalle autorità per un reato che non ha commesso.
Oggi, nel 2009 e con una guerra che si combatte non più in Vietnam ma in Iraq, quel ricordo e quegli uomini rivivono sul grande schermo grazie al regista Joe Carnahan e a Tony e Ridley Scott, qui in veste di produttori. Ecco, infatti, la prima foto ufficiale del nuovo A-Team, con (da sinistra a destra) Bradley Cooper nel ruolo del tenente Templeton “Sberla” Peck, Quinton Jackson nei panni del Sergente Bosco “pessimo elemento” Baracus, Sharlto Copley nei panni del Capitano H.M. Murdock e infine Liam Neeson nei panni del Colonnello John “Hannibal” Smith, con i suoi immancabili guanti e il sigaro sempre in bocca. Sullo sfondo si intravede anche la sagoma del furgone nero GMC, anch’esso fedele alla tradizione del telefilm originale.
Il film, attualmente in fase di riprese sul set di Vancouver, uscirà in Italia l’11 giugno 2010 e vedrà nel cast anche Jessica Biel e Patrick Wilson.

Per vedere un video “dietro le quinte” del film, clicca qui.

Sotto, la prima foto del film:

© RIPRODUZIONE RISERVATA