Mentre a Montepulciano la macchina cinema si è già messa in moto per ospitare le riprese di New Moon, con l’allestimento delle prime scenografie (si parla di una fontana lunga 7 metri), la selezione delle comparse e l’arrivo del cast (sembra che Robert Pattinson sia già sul luogo) Entertainment Weekly ha pubblicato nuove immagini ufficiali del film, secondo della saga tratta dai romanzi best-seller della scrittrice statunitense Stephenie Meyer.
Nella prima immagine i due protagonisti Kristen Stewart (Bella) e Robert Pattinson (Edward Cullen)si scambiano (o almeno ci provano…)un bacio. E proprio la presenza /assenza del personaggio di Pattinson nel secondo capitolo ha costituito una sfida per il regista Chris Weitz, cui è toccato il compito di mettere mano all’amatissimo romanzo della Meyer, in cui il beniamino delle fan scompare all’inizio per riapparire solo verso la fine. «Robert Pattinson è stato il primo a dirmi: ‘Non è che io ti serva proprio tanto in questo film’», aveva spiegato il regista, « Io non voglio che sia troppo presente, quindi la sua apparizione sarà impercettibile, quasi di nascosta – chiaramente un riflesso della volontà e del desiderio di Bella di vederlo».

Ma non tutti i vampiri sono buoni come i Cullen (che hanno deciso di convivere pacificamente con gli umani nutrendosi solo di sangue animale). Lo sa bene la nostra protagonista che, dopo essere stata perseguitata nel primo film dalla cricca del famelico James, si ritroverà ancora una volta faccia a faccia con Laurent, interpretato da Edi Gathegi che spiega così la scena immortalata da questo scatto: «Qui dico a Bella di non aver paura della morte, perché è in evitabile e senza dolore. Il mio personaggio era cattivo in Twilight, ma ha sempre un po’ di compassione».

Il regista Chris Weitz ha preso il testimone dalla collega Catherine Hardwicke che, dopo aver diretto con successo Twilight, ha preferito dare forfait per il troppo poco tempo a disposizione concesso dalla Summit Entertainment per la preparazione di New Moon. Un onere e un onore per Weitz che sa bene di dover rendere conto del suo operato all’esercito di twilighters, che a lui hanno già rivolto non poche preghiere e raccomandazioni. «Tutto il cast sta leggendo il libro e vuole portarlo in scena nel modo giusto », ha assicurato il regista, «Vogliono mantenere la stessa promessa che i libri hanno fatto ai lettori».

New Moon arriverà sugli schermi il 20 novembre distribuita in Italia dalla Eagle Pictures.

© RIPRODUZIONE RISERVATA