Il sequel di Prometheus è uno dei progetti nell’agendo da Ridley Scott. Dapprima in dubbio, poi confermato, il film vedrà la luce il 4 marzo 2016, con Noomi Rapace che dovrebbe tornare nei panni della ricercatrice Elizabeth Shaw, che ricordiamo in rotta verso la Terra alla fine del primo capitolo. Ora Scott ha rivelato nuovi dettagli sul film, affermando di avere intenzione di aggiungere nuove forme aliene: «Quello che voglio fare è intordurre una nuova forma di alieno, più innovativa rispetto a quelle viste in passato. E la inserirò nel terzo atto. Prometheus 2 porterà al cinema qualcosa di mai visto prima».

L’idea di vedere una specie nuova rispetto ai tradizionali xenomorphi non può che farci brillare gli occhi, aspettando di sapere se avrà qualche legame con le creature protagoniste della saga di Alien.

Fonte: Bloody Disgusting

© RIPRODUZIONE RISERVATA