Cominciano a popolare la rete i film americani d’autore che animeranno i primi mesi del 2013. Oggi in particolare è uscito il trailer del nuovo film di Gus Van Sant che torna per la terza volta a lavorare con Matt Damon dopo Will Hunting – Genio Ribelle (1997) e Gerry (2002). Uscita prevista a Gennaio negli Stati Uniti, mentre ancora non si sa nulla riguardo ad un’uscita italiana. Di seguito la sinossi ufficiale, il trailer e il poster del film. Dalla trama, non è difficile intravedere un implicito invito “politico” alla gente comune a non rassegnarsi alla crisi economica, opponendosi all’arroganza delle grandi corporation.

Matt Damon interpreta Steve Butler, agente di una grossa azienda che si reca in una piccola città di provincia insieme alla sua collega Sue Thomason (Frances McDormand). Avendo la città subito i contraccolpi della crisi economica degli ultimi anni, i due sono convinti che la popolazione accetterà le offerte della loro azienda, interessata ai diritti di perforazione del sottosuolo, come un sollievo alle difficoltà economiche degli ultimi tempi. Quel che sembra però un lavoro molto semplice diventa in fretta più complicato per l’opposizione di un anziano e molto rispettato insegnante locale (Hal Holbrook), supportato da un altro uomo (John Krasinski), che mette in piedi una campagna contro Steve e la sua azienza
.

© RIPRODUZIONE RISERVATA