La Provincia di Milano stanzierà la somma di 650 mila euro per la produzione cinematografica. Ieri l’assessore alla cultura Daniela Benelli e l’assessore alle attività economiche, politiche e sociali Ezio Casati hanno presentato i due bandi di finanziamento: l’iniziativa è promossa in collaborazione con l’Associazione Filmmaker e l’Agenzia per il cinema di Milano. Il primo bando, con l’erogazione di 500 mila euro, è rivolto alle imprese allo scopo di stimolare e sostenere progetti innovativi presentati da micro, piccole e medie imprese milanesi di produzione audiovisiva; il secondo, con un finanziamento di 150 mila euro, è destinato ai nuovi autori che operano a Milano e provincia, selezionati attraverso il progetto Premio Filmmaker/Provincia di Milano “Cinema Fuori Formato”. «La Provincia», ha dichiarato Daniela Benelli, «ha deciso di provare a scommettere su un’arte che qui a Milano ha subito un’accelerazione di investimenti creativi, di talenti, maestranze e professionalità. Per noi il cinema è uno dei settori trainanti dell’economia intellettuale di Milano, termine che può suonare ridondante e che nasconde invece il brulichio eccezionale di forze innovative di questa città». I progetti che concorreranno agli stanziamenti dovranno essere consegnati nel periodo compreso tra il 15 luglio e il 10 settembre 2008. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.provincia.milano.it o chiamate il numero verde 800.255.110.

Si.Mu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA