Il prossimo 1 luglio uscirà nelle sale statunitensi. Da noi arriverà solo in autunno. Ma di questo film si è già parlato molto. E non difficile intuire perché dal momento che a vestire i panni del protagonista è Johnny Depp e a dirigerlo Michael Mann (Miami Vice). Public Enemies (questo il titolo del film) è tratto dal romanzo (Public Enemies: America’s Greatest Crime Wave and the Birth of the FBI, 1933-43) scritto da Bryan Burrough e incentrato sulla figura di John Dillinger (Depp), un criminale col pedigree, nella Chicago della Grande Depressione. Per il neonato FBI – e in particolare per l’agente Melvin Purvis, che sullo schermo avrà il volto di Christian Bale – era il ricercato numero uno, ma per il popolo sfiancato dalla crisi economica era diventato quasi un Robin Hood. Naturalmente aveva una fidanzata, tale Polly Hamilton – interpretata nel film da Leelee Sobieski –, ma anche un’amante, Billie Frechette – Marion Cotillard (nel poster sotto), premio Oscar lo scorso anno per La vie en rose – ed era circondato da molti compagni di malefatte dai nomi piuttosto curiosi: Baby Face Nelson e Pretty Boy Floyd (rispettivamente Stephen Graham e Channing Tatum, la star di Step Up che presto vedremo anche in G.I. Joe). Già da mesi circolano foto del set e le prime immagini del film. Oggi sono usciti tre nuovi character poster. Oltre alla bellissima Marion Cotillard, anche i due rivali (sullo schermo), il gangster Johnny e l’agente Bale: chi l’avrà vinta?

© RIPRODUZIONE RISERVATA