Iniziano aggi le riprese di Qualunquemente diretto da Giulio Mandredonia (E’ già ieri, Si può fare) e interpretato da Antonio Albanese che porta per la prima volta sul grande schermo il suo personaggio di Cetto La Qualunque, il politico sgrammaticato che prometteva “CChiù pilu pi tutti”, diventato famoso grazie alla trasmissione di Italia 1 Mai dire domenica.
Le riprese del film, prodotto da Fandango, si svolgeranno per 8 settimane nei dintorni di Roma e in Calabria: a Lamezia Terme, Scilla e Palmi, grazie all’apporto della Calabria Film Commission. La sceneggiatura è scritta da Antonio Albanese e da Piero Guerrera, con la collaborazione di Giulio Manfredonia. Nel cast oltre ad Antonio Albanese, figurano Sergio Rubini, Lorenza Indovina, Salvatore Cantalupo e Luigi Maria Burruano. Il film, la cui uscita è prevista per l’inizio del 2011, racconta del ritorno in patria, dopo una lunga latitanza, di Cetto che decide di buttarsi in una nuova campagna politica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA