Ieri sera, durante la conferenza Adobe Max tenutasi a San Diego, Quentin Tarantino ha confermato quanto dichiarato tempo fa: il decimo sarà il suo ultimo film da regista Drop the mic. Boom. Tell everybody, ‘Match that shit.’»).

Ricordiamo che al momento Tarantino è giunto al suo ottavo film diretto, l’ultimo è stato The Hateful Eight, e ha quindi intenzione di dirigere solo altri due film.

Con i fan, presenti al panel, ha anche condiviso alcuni pensieri sul suo lavoro, ma soprattutto sul suo processo creativo: «Può essere un libro, un documentario, un podcast…» parlando di cosa può dare il via a una nuova idea per un film «Così tanto [del linguaggio del cinema] può girare intorno a un suono, a una canzone. Prima di cominciare, penso molto seriamente alla musica. Sto ascoltando un pezzo e magari mi immagino tutti a Cannes…».

E quando il moderatore Ann Lewnesgli chiede quale potrebbe essere la sua personale definizione di successo, ecco la risposta di Tarantino: «Speriamo che il mio modo in cui definirò il successo quando avrò terminato la mia carriera sarà essere considerato uno dei più grandi registi che sia mai vissuto. E con il passare del tempo anche un grande artista, non solo regista».

Qualche mese fa il regista aveva parlato di un possibile nuovo progetto, il penultimo, ma con Tarantino non si sa mai…

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA