«Sono sulla via di fottermi», dice Quentin Tarantino su Star Wars: Il risveglio della forza e la Disney. No, non sappiamo se abbia già visto il film, ma di certo l’uscita dell’atteso sequel infastidisce parecchio l’autore di The Hateful Eight.

Come già sappiamo, infatti, il nuovo western di Q.T uscirà nel glorioso formato 70mm, e tra le sale statunitensi in cui voleva assolutamente mostrarlo, c’era il Cinerama Dome Theatre di Los Angeles, ritenuto un posto sacro per i cinefili. Inizialmente, il Dome aveva accettato di proiettare The Hateful Eight, prima di cambiare idea una volta che la Disney ha insistito per tenere in cartellone Il risveglio della forza fino alla fine delle vacanze natalizie.

Prosegue Tarantino: «È stata veramente una brutta notizia per me. Mi ha fatto incazzare. Io ho fatto The Hateful Eight per il Dome. Anch’io l’avrei visto al Dome per la prima volta, e sarebbe stata come se non l’avessi mai visto prima». Il regista ha poi definito l’azione della Disney «vendicativa, cattiva, ed estorsiva».

Insomma, mentre il resto del mondo festeggia tra spade laser ed esaltazione (qui la nostra recensione dell’Episodio VII), il Quentin sembrerebbe proprio non passarsela bene!

SE e SOLO SE avete già visto il film di Abrams, qui c’è l’ultimo post sul blog di Luca Maragno: “Una nuova speranza per Il risveglio della Forza

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA