Uscirà nelle sale l’11 febbraio Questo piccolo grande amore, film che nasce dal concept album di Claudio Baglioni degli anni ’70. «Non è un teen movie o un film musicale», ha spiegato Giampaolo Letta, vicepresidente e amministratore delegato di Medusa, che produce il film, durante la presentazione del progetto alla stampa. «Sarà un pop movie che racconta una grande storia d’amore. Scegliendo come protagonisti degli esordienti come Emanuele Bosy e Mary  Petruolo e come regista Riccardo Donna, alla sua opera prima, abbiamo voluto dare una freschezza generale al film». Ma non ci sarà solo la pellicola: prima del lancio in sala di Questo piccolo grande amore la Sony BMG farà uscire il 12 novembre un doppio album in cui «ci saranno 36 canzoni con il contributo di 40 voci famose», racconta Rudy Zerbi presidente della Sony BMG. A fine novembre sarà pubblicato il romanzo scritto in prima persona da Claudio Baglioni: «è un progetto ambizioso e senza ghost writer», spiega Gabriella Ungarelli, direttore editoriale di Mondadori. «Siamo contenti che Baglioni abbia accettato la nostra proposta perché sono 12 anni che lo “corteggiamo”».

Em.Ge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA