Dopo il pluripremiato Carol di Todd Haynes, Hollywood si prepara adesso a girare un altro lesbo drama, Disobedience, adattamento dell’omonimo romanzo di Naomi Alderman.

Al centro della narrazione sarà Rachel Weisz nei panni di Ronit, donna 32enne che ritorna nella sua comunità ebraica ortodossa per via di un lutto. Qui, reincontrerà la migliore amica di cui è sempre stata innamorata (Rachel McAdams, alle fasi finali delle trattative), la quale è però ormai sposata con suo cugino.

Le riprese del film dovrebbero iniziare all’inizio del 2017, ma ad oggi, il nome del regista è ancora ignoto. Chi vedreste bene dietro la cinepresa di un soggetto così delicato e nel contempo carico di possibili suggestioni?

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA