Ecco la primissima immagine, pubblicata da SlashFilm.com, estrapolata dal film d’animazione Disney, Raperonzolo. Dopo alcuni cambiamenti alla trama e alla direzione della pellicola, il titolo non è ancora stato ufficializzato, ma la storia non dovrebbe più essere modificata. Mentre sembra ormai assodato l’uso del 3D puro (a un certo punto della lavorazione, abbandonato per un mix 2D e 3D). Il progetto iniziale fu presentato nell’agosto 2005 con il titolo: Rapunzel Unbraided. Secondo quanto fu annunciato, il film avrebbe dovuto essere una versione parodistica della favola dei fratelli Grimm (che racconta le avventure di una fanciulla dai lunghissimi capelli dorati, rinchiusa in una torre da una strega cattiva – che ha ispirato il soggetto de I fratelli Grimm e l’incantevole strega, della quale si innamora il figlio del re), con protagonisti due teenager catapultati nel mondo delle fiabe da una fattucchiera annoiata. Insomma, uno script molto simile al film uscito nel 2007, Come d’incanto, con protagonisti Amy Adams (nei panni di una principessa del mondo delle fiabe, spedita nella “realtà” da una megera invidiosa) e Patrick Dempsey. Dopo pochi mesi, tuttavia, l’animatore e co-regista (insieme a Dean Wellins) Glen Keane (con alle spelle diverse collaborazioni con Disney, tra cui La sirenetta) annunciò che il film avrebbe abbandonato ogni riferimento alla modernità, rimanendo più fedele alla favola classica, ma con l’introduzione di atmosfere dark. Nel 2008, però, si assiste a un ulteriore giro di boa: Nathan Greno (già nello staff del film 3D Bolt) e Byron Howard (regista di Bolt) prendono in mano le redini del film e apportano nuove modifiche, che dovrebbero essere quelle definitive. Raperonzolo (nel Bel Paese dal 17 dicembre 2010) sarà iper fedele alla fiaba del Grimm e seguirà la classica formula di animazione e canzoni tipica dei film Disney dei primi anni ’90. Sulla scia de La principessa e la rana, insomma (che arriverà in Italia in tempo per le feste di Natale 2009). Tra gli attori che potrebbero dare le voci ai personaggi si è fatto anche il nome di David Schwimmer, star della sit-com Friends.

© RIPRODUZIONE RISERVATA