Gene Wilder (Frankenstein Jr., La Fabbrica di Cioccolato) sono ormai anni che non compare in un film, l’ultima sua apparizione risale ormai al 2003, quando partecipò come guest star ad alcuni episodi di Will & Grace.

Secondo quanto riportato da Collider, Steven Spielberg sembra voglia convincerlo a tornare davanti alla telecamera per il suo nuovo film sci-fi, Ready Player One, basato sull’omonimo romanzo di Ernest Cline.

Il sito AICN riporta che non si sa se il regista abbia già incontrato Wilder o ne abbia solo l’intenzione, ma Spielberg vorrebbe proporgli il ruolo di James Halliday, uno sviluppatore che crea un simulatore online di nome OASIS.

OASIS non è solo un gioco: è un vero e proprio universo virtuale che rimpiazza il mondo reale in ogni maniera immaginabile. Prima di morire, il creatore James Halliday lancia un gioco: chi riuscirà a progredire attraverso gli ester eggs posizionati sapientemente all’interno dell’intero mondo di OASIS, lo riceverà in eredità. Wade, il protagonista del film, è pronto a combattere per risollevare la sua vita e scontrarsi con terribili multinazionali e alleanze tra i miliardi di giocatori.

La sceneggiatura del film è scritta da Zack Penn, supportato dallo stesso Ernest Cline e l’uscita nelle sale di Ready Player One è prevista per il 15 dicembre 2017, e che le riprese inizieranno nel 2016.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA