Vietato dire Robert Pattinson! È questo il primo dei “comandamenti” che lo staff di Remember Me è tenuto a rispettare, fuori dal set neyorkese del nuovo film del divo di New Moon (il 20 novembre in Italia). Per evitare gli assalti incontrollabili delle twilighters, infatti, la produzione (Underground Films and Management) della pellicola diretta da Allen Coulter (Hollywoodland), ha deciso di prendere seri provvedimenti per aggirare le fan dell’attore 23enne. Secondo quanto riportato dal magazine OK!, per il quieto vivere sul set, è severamente vietato divulgare o inserire nelle conversazioni telefoniche qualsiasi notizia che riguardi la pellicola, le location delle riprese o lo stesso Pattinson, del quale è proibito fare il nome anche nelle convocazioni del giorno successivo. Per depistare i curiosi, ai passanti viene detto che i set dislocati in giro per la città sono quelli di uno spot pubblicitario…

Il film, che negli USA verrà distribuito il 12 febbraio 2010, racconta l’incontro tra due giovani dal difficile background familiare: un giovane, Tyler (Robert Pattinson) sconvolto dal suicidio del fratello (evento che causa anche la rottura del matrimonio dei genitori) e una ragazza, Ally Craig (Emilie De Ravin, la Claire del serial Lost e che sarà Barbara Patzke in Nemico Pubblico di Michael Mann), che assiste all’omicidio della propria madre.

Al di là delle difficoltà durante la lavorazione, tuttavia, sembra che i due protagonisti abbiano trovato una certa affinità sul set, come mostrano le foto qui sotto, alcune delle quali sono state pubblicate dal sito Just Jared.

Per vedere le foto della lavorazione di Remember Me, che abbiamo pubblicato qualche giorno fa, clicca qui.

Sotto, le nuove immagini.

Robert Pattinson ed Emilie De Ravin

Emilie De Ravin e Robert Pattinson

Emilie De Ravin e Robert Pattinson

Robert Pattinson

Il set di Remember Me assediato dalle ammiratrici di Pattinson (di spalle)

Robert Pattinson

© RIPRODUZIONE RISERVATA