Resident Evil non si estingue: il terzo episodio potrebbe non essere il capitolo conclusivo della saga-videogioco nel segno di Milla Jovovich, a differenza di quanto annunciato dagli stessi autori all’uscita del film. A lanciare l’ipotesi di un numero quattro è stato lo stesso Paul W.S. Anderson, regista del primo Resident Evil nonché sceneggiatore di tutta la trilogia, che ha ammesso a MtvMovieBlog di aver parlato con Sony di un progetto che avrebbe buone probabilità di realizzazione. «Amo Resident Evil, e si cerca sempre di fare il miglior film possibile», ha detto. «Se riuscissimo a trovare un buon Resident Evil 4, allora potremmo farlo», per la gioia dei tantissimi fan della saga fanta-horror e soprattutto dei suoi produttori, reduci da un successo complessivo al box office di quasi 400 milioni di dollari.

Da.Mo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA