Richard Gere è stato insignito del Marian Anderson Award, premio che prende il nome dalla cantante lirica americana che fu la prima persona di colore a cantare alla Casa Bianca (nel 1939). La cerimonia si è svolta al Kimmel Center for the Performing Arts di Philadelphia, dove è stato riconosciuto al 58enne attore statunitense, da anni convertitosi al buddismo, il sostegno dato sin dal 1978 alla causa del Tibet per l’indipendenza dalla Cina oltre che la fondazione di un istituto di carità, il Healing the Divide, per l’aiuto agli ammalati di AIDS, nonché l’incessante apporto a numerose organizzazioni umanitarie. Gere, star di film indimenticabili come American Gigolò fino a Pretty Woman si è detto «estremamente onorato. Il mio cuore è completamente spalancato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA