Ridley Scott ha avuto paura: forse, ha pensato, è stata colpa sua se Harrison Ford si è fatto male sul set di Star Wars VII. «Ci siamo incontati la sera prima», ha confessato. «Spero proprio di non avere niente a che fare». Al centro dell’incontro tra Scott e Ford, indovinate: Blade Runner 2, l’atteso sequel – che, come vi abbiamo già anticipato, si farà – del film cult del 1982. I due si sono visti a Londra.

«Non posso ancora dire quando sarà», ha confessato Scott, «perché Ford è ancora impegnato con Guerre Stellari. Però è un sequel – è quello che succede dopo. Ed è sorprendentemente intelligente». Yahoo, che ha intervistato il regista durante la promozione di Exodus: Dei e Re, gli ha anche chiesto di Prometheus 2. «Avrete di nuovo [Elizabeth Shaw, il personaggio di Noomi Rapace] e [David, l’androide interpretato da Michael Fassbender] – senza la sua testa, sì. Dovrete scoprire come la riavrà».

Leggi anche: La nuova featurette di Exodus – Dei e Re, di Ridley Scott

Fonte: Yahoo

© RIPRODUZIONE RISERVATA