Potremmo aspettare ancora qualche mese per vedere l’ultima fatica di Martin Scorsese, The Wolf of Wall Street, nelle sale: secondo quando riportato da The Hollywood Reporter, la Paramount starebbe considerando l’idea di posticipare il film con Leonardo DiCaprio  Matthew McConaughey a fine anno, più precisamente il giorno di Natale, se non addirittura nel 2014, rispetto alla data d’uscita americana inizialmente fissata per il 15 novembre. Stessa sorte subirà anche Jack Ryan, rimandato all’anno prossimo. The Wolf of Wall Street racconta la storia di Jordan Belfort, un broker che negli anni ’90 era considerato un autentico squalo della finanza, arricchitosi a dismisura iniziando la carriera come semplice telefonista (guarda le nuove immagini). Una scalata vertiginosa la sua, non priva di eccessi e con un’accusa di frode fiscale, per cui scontò 22 mesi in una prigione federale. Nel cast anche Matthew McConaughey e Jonah Hill (anche lui protagonista di una delle nuove immagini), Kyle Chandler, Jean DujardinMargot RobbieJon Bernthal e Rob Reiner.
Non è la prima volta che l’attenta lavorazione di Scorsese comporta lo slittamento dell’uscita nelle sale: in passato era già successo con Gangs of New York, posticipato di un anno, e Shutter Island, rimandato dall’ottobre del 2009 al febbraio 2010. Staremo a vedere se anche la programmazione italiana di The Wolf of Wall Street, la cui uscita nel nostro Paese al momento è fissata per il 13 dicembre, subirà gli stessi cambiamenti.

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA