Esiste una regione tra la luce e l’oscurita’, tra la scienza e la superstizione, tra l’oscuro baratro dell’ignoto e le vette luminose del sapere. È la dimensione dell’immaginazione, una regione che potrebbe trovarsi… ai confini della realtà.
Ecco, non so voi, ma a me queste poche parole che introducevano gli episodi italiani facevano già da sole venire la pelle d’oca. Ebbene, The Twilight Zone – Ai Confini della realtà, la celeberrima serie antologica creata da Rod Serling, sta per tornare sul grande schermo. “Tornare”, perché in sala ci era già arrivata nel 1983: all’epoca, le quattro storie erano state firmate da altrettanti maestri: Steven Spielberg, Joe Dante, George Miller e John Landis. Oggi, invece, il reboot potrebbe essere interamente nella mani di Joseph Kosinski, per lo meno se il regista di Oblivion riuscirà a districarsi tra il remake di The Black Hole e il sequel di Tron Legacy.
Il film, lo ricordiamo, è prodotto dalla Warner assieme alla Appian Way di Di Caprio.

http://youtu.be/9dq9X3ft6uQ

Fonte: HR

© RIPRODUZIONE RISERVATA