Sono passati ben 56 anni dalla scomparsa di Marilyn Monroe, ma ancora oggi l’amatissima attrice americana e celebre sex symbol continua a far parlare di sé e del suo corpo.

Lo sceneggiatore Charles Casillo – che attualmente sta lavorando al libro Marilyn Monroe: The Private Life of a Public Icon – ha infatti ritrovato una scena di nudo integrale dell’attrice ritenuta distrutta ormai da tempo. La breve sequenza – tratta dal film Gli Spostati, del 1961 – mostra Marilyn e il suo co-protagonista Clark Gable durante una scena d’amore, quando ad un certo punto l’attrice lascia cadere il lenzuolo che la copre, rimanendo così completamente svestita.

Considerando che tutte le riprese non usate nel film sono state distrutte dopo la lavorazione, era più che lecito pensare che anche la scena in questione fosse andata perduta; invece Casillo ha scoperto che il produttore Frank Taylor l’ha custodita per tutto questo tempo, fino al recente ritrovamento.

Pare che l’idea di far cadere il lenzuolo fosse stata suggerita proprio dalla stessa Marilyn Monroe al regista John Huston, il quale decise però di tagliarla dalla versione finale perché ritenuta superflua ai fini della trama. La sceneggiatura – lo ricordiamo – fu scritta da Arthur Miller, all’epoca marito dell’attrice.

Se non fosse stata eliminata, la scena sarebbe diventata la prima sequenza di nudo integrale di un’attrice americana in un film.

Fonte: Ansa

Foto: Getty

© RIPRODUZIONE RISERVATA