Sono state rese note le cause della prematura scomparsa dell’attore di Glee, Cory Monteith, che è deceduto domenica notte in una camera di un albergo di Vancouver. Secondo quanto rivelato da Entertainment Weekly, Monteith è morto per un mix di droga, più precisamente eroina e alcol, come riportato nel rapporto dell’autopsia condotta dal coroner della British Columbia. Il responsabile ha confermato che la scomparsa dell’attore 31enne è stato un tragico incidente («There is no evidence to suggest Mr. Monteith’s death was anything other than a most tragic accident» sono state le parole esatte del coroner).
In aprile Cory Monteith aveva deciso di ricoverarsi in una clinica di riabilitazione per l’uso di sostante illecite. A fine terapia, ha fatto la sua prima apparizione pubblica al Chrysalis Butterfly Ball a inizio giugno insieme a Leah Michele, sua compagna nella vita e nel serial Glee.

Fonte: Entertainment Weekly
Foto: GettyImages

© RIPRODUZIONE RISERVATA