Le fan stiano tranquille. Robert Pattinson sta bene: il volto insanguinato e le sirene della polizia che vedete in queste immagini non sono reali. Il divo di Twilight e New Moon è impegnato sul set di Remember Me, dov’è stato immortalato a Manhattan, durante le riprese di una sequenza notturna, arrestato e ferito, mentre sopraggiungono gli agenti che lo porteranno al commissariato. Niente a che vedere con le atmosfere romantiche trapelate nei giorni scorsi, col bacio sulla spiaggia tra Pattinson e l’attrice Emilie De Ravin. I due interpretano nel film dei personaggi piuttosto problematici: lui è sconvolto dal suicidio del fratello (e deve affrontare il divorzio dei genitori, interpretati dall’ex 007 Pierce Brosnan e Lena Olin), lei ha assistito all’uccisione di sua madre. A dirigere il film, atteso nelle sale Usa nel febbraio 2010, è Allen Coulter, premiato regista televisivo (portano la sua firma alcuni dei migliori episodi di Sex and the City), già autore di Hollywoodland. Sotto, le immagini pubblicate da Just Jared.

© RIPRODUZIONE RISERVATA