Nell’emergente universo dei romanzi young adult la trilogia Chaos Walking è una delle saghe letterarie che sta catturando sempre più appassionati e giudizi positivi anche dai critici. Non stupisce quindi che la Lionsgate, forte del successo mondiale di Hunger Games, voglia portare sullo schermo il mondo distopico e futuristico nato dalla penna di Patrick Ness. A dirigere l’adattamento del primo romanzo, intitolato in inglese The Knife of Never Letting Go (tradotto in Italia come Il buco del rumore ed edito da Rizzoli) potrebbe esserci un regista di tutto rispetto: Robert Zemeckis, premio Oscar per Forrest Gump nel 1995 e regista della celebre trilogia Ritorno al futuro. Secondo quanto riportato da The Wrap, Zemeckis sarebbe in trattative per dirigere la trasposizione cinematografica del romanzo, in collaborazione con lo sceneggiatore Charlie Kaufman (Se mi lasci ti cancello, Il ladro di orchidee).
Il primo capitolo della trilogia Chaos Walking segue le avventure di un giovane ragazzo, Todd Hewitt, che abita nella città di Prentisstown nel Nuovo Mondo, in cui gli uomini sono affetti da un particolare germe che gli permette di sentire i pensieri di tutte le persone. Ma non tutto è come sembra e Todd, certo che un segreto si nasconde dietro la grande bugia propinatagli fin da piccolo, decide di fuggire in compagnia solo del suo cane. Durante il suo viaggio incontrerà un ragazza, l’unica donna sopravvissuta al germe che ha colpito il Nuovo Mondo e con lei cercherà di scoprire quale sia la verità sulla città di Prentisstown.

Fonte: TheWrap

© RIPRODUZIONE RISERVATA