Sul futuro dell’Uomo Ragno al cinema calano improvvisamente ombre sospette. Roberto Orci, sceneggiatore e co-produttore del secondo capitolo firmato Marc Webb, Il potere di Electro, ha abbandonato la sceneggiatura del terzo episodio. Problemi di agenda, e soprattutto di Star Trek 3, che dirigerà sotto la supervisione di J.J. Abrams, stavolta produttore. Ma a preoccupare sono le parole di Orci, che gettano l’intera saga in un limbo: «Non so più quali siano i loro piani effettivi. Devono capire come organizzarsi con ciascun film. Ho letto una marea di cose in giro, e ne so quanto voi: ci sono queste idee sui Sinister Six e Venom, e la storia di Spider-Man da portare avanti. È un personaggio così popolare, e non sparirà facilmente, ma quando tutto questo accadrà è ancora da stabilire».

The Amazing Spider-Man 3 è previsto per giugno 2016, mentre Drew Goddard dirigerà lo spin-off sui Sinister Six. È chiaro che sia tutto in divenire, ma i progetti si faranno e sarebbe abbastanza shockante se la Sony decidesse di accantonare tutto. Su Spidey è stato annucniato da tempo un piano preciso, di espansione della saga, ma un primo allarme, seppur flebile, queste dichiarazioni di Orci lo innescano. Intanto, aspettiamo di sapere chi lo sostituirà.

Fonte: Indiewire

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA