Grattacieli, una sala bianca, due voci: una che chiede e una che risponde. «Dov’è mia moglie, dov’è? Non posso muovermi». Gary Oldman che parla a Joel Kinnaman, ossia un dottore che parla alla sua creazione. Robocop è tornato, nuovo, più forte, più veloce. «Questo – dice Samuel L. Jackson con parrucca e giacca e cravatta – è il futuro della giustizia americana!». Il nuovo trailer di RoboCop ci catapulta, senza se e senza ma, in un futuro tecnologico, pieno di innovazioni, dove jet sorvolano Detroit e la polizia è affiancata da nuove, incredibili armi. Alex Murphy (Kinnaman) è solo la punta dell’icerberg: il primo – pare di capire – di una lunga serie. Dopo un terribile incidente, l’ex poliziotto viene trasformato dalla OmniCorp in qualcosa di più di un semplice uomo: un androide. Il braccio armato della legge. Abbie Cornish, Michael K. Williams e Michael Keaton sono tra i protagonisti del reboot firmato da Jose Padilha e distribuito in Italia da Warner Bros., atteso nelle sale il 6 febbraio 2014.

Di seguito, il nuovo trailer:

© RIPRODUZIONE RISERVATA