Ci sarà anche “un po’ di cinema” quest’anno al Festival di Sanremo. A salire sull’ambito e temutissimo palco dell’Ariston accanto al conduttore Gianni Morandi ci sarà infatti Rocco Papaleo. L’attore, comico e musicista lucano ha infatti accettato la proposta di fare da spalla al cantante di Monghidoro per la kermesse canora in programma dal 14 al 18 febbraio.

«Sono da sempre un suo ammiratore e quando gliel’ho proposto, Rocco è rimasto immobile e in silenzio», ha raccontato Morandi, «Poi mi ha detto: “Va bene Gianni, ma non spargere subito la voce, lascia che glielo dica prima a mia madre”».

Lo scorso anno ad affiancare Morandi nella conduzione invece erano state le ex Iene Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri che con i loro siparietti comici e le canzoni riviste e corrette avevano tenuto alti gli ascolti dello show.

Quest’anno il testimone passa dunque a Papaleo, protagonista dell’ultima stagione cinematografica italiana con due film di grande successo come Nessuno mi può giudicare di Massimiliano Bruno (con Raoul Bova e Paola Cortellesi) e del film dei record Che bella giornata di Checco Zalone. Attualmente l’attore è nelle sale con il film Finalmente la felicità di Leonardo Pieraccioni, con il quale vanta una lunga e consolidata amicizia e collaborazione dai tempi de I laureati. Lo scorso anno Papaleo ha inoltre debuttato alla regia con la commedia on the road Basilicata coast to coast, ottenenndo un buon riscontro di pubblico e critica. Sul piccolo schermo invece l’attore è apparso di recente come ospite di Checco Zalone per il suo Resto Umile Worl Tour.

A calcare le scene del teatro quest’anno Ariston ci sarà anche il super-ospite Adriano Celentano, che presenterà il suo ultimo album Facciamo finta che sia vero.

(Foto Getty Images)

© RIPRODUZIONE RISERVATA