Si addensano nubi minacciose sul remake del celebre film del 1968 che ci consegnò un ritratto indimenticabile di una Jane Fonda cosmonauta dell’anno 40.000 alla ricerca del mitico scienziato Durand-Durand. La Universal aveva affidato il progetto al regista di C’era una volta in Messico e Sin City Robert Rodriguez (nella foto), stanziando un budget da 60 milioni di dollari e reclutando per la sceneggiatura Neal Purvis e Robert Wade (Casino Royale). Alla richiesta del regista di aumentare la cifra a 100 milioni, la produzione avrebbe fatto un passo indietro. Sembra però che dietro i tentennamenti degli studios ci sia soprattutto la scelta di Rodriguez di affidare il ruolo di protagonista alla Rose McGowan di Planet Terror, che secondo la Universal non sarebbe in grado di sostenere il confronto con la mitica Jane Fonda. In ogni caso, Rodriguez ha di che consolarsi con i due sequel di Sin City, attesi nel 2008.

© RIPRODUZIONE RISERVATA