A 21 anni dalla sua prima apparizione, il coniglio più famoso di Cartoonia sta per tornare sul grande schermo con una nuova avventura. Dopo tanti rumors, la conferma dell’esistenza di un progetto concreto per il sequel di Chi ha incastrato Roger Rabbit era arrivata lo scorso aprile, quando Robert Zemeckis rivelò l’intenzione di mettersi dietro la macchina da presa per dare una nuova vita al simpatico roditore, che indossa il paillon e ha una moglie mozzafiato. Ora il regista ha dichiarato a Mtv che anche i due storici sceneggiatori Jeffrey Price e Peter S. Seaman sono stati assoldati per rimettere in pista il coniglio pasticcione. Non è ancora stata confermato, però, il ritorno del detective Eddie Valiant (che nel 1988 aveva il volto di Bob Hoskins) e neppure quello della sexy mogliettina vamp di Roger, Jessica Rabbit. La pellicola, come la precedente, dovrebbe mantenere il mix di live-action e animazione, con la promessa di altissimi risultati. Zemeckis (che il 3 dicembre arriverà in Italia con il suo A Christman Carol (in performance capture 3D), infatti ha aspettato oltre 20 anni per recuperare il suo pupillo dalle lunghe orecchie pelose perché voleva che la tecnologia fosse adeguata a un ritorno in grande stile. L’intenzione del regista, infatti, è quella di utilizzare le più moderne tecnologie digitali a disposizione. Staremo a vedere…

© RIPRODUZIONE RISERVATA