Sofia Loren, Monica Bellucci, Francis Ford Coppola, Reese Witherspoon, Cate Blanchett, Jonathan Rhys Meyers, Jake Gyllenhaal, Jane Fonda, Michael Pitt.  è ancora molto lungo l’;elenco dei divi che hanno sfilato sulla passerella della seconda edizione della Festa del Cinema in corso nella capitale, stilato dalla direzione della Festa che in un comunicato diffuso ieri si difende dalle accuse di chi ha lamentato un’;assenza di star per una manifestazione da cui ci si aspettava una grande affluenza di divi. Nel comunicato si legge: «è sorprendente che, nel giorno in cui la Festa vede sul proprio Red Carpet personalità come Robert Redford e Tom Cruise, e attende Sean Penn, Terrence Malick, Halle Berry, Ang Lee, Dario e Asia Argento la stampa attacchi la nostra manifestazione per mancanza di star, parte delle quali mai annunciate (è il caso di Keira Knightley, Meryl Streep e Benicio Del Toro). L’;anno scorso, con la stessa determinazione, la Festa è stata accusata di abusare di una eccessiva presenza dello star system. è difficile non cedere alla tentazione di ravvisare un partito preso, non positivo, nei confronti di un festival che, per numero di spettatori, ha già raccolto, a metà del suo programma, un pubblico assai più numeroso di quello dell’;anno scorso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA