Dopo il rinvio subito a causa dello sciopero degli sceneggiatori, il set di Angeli e demoni potrebbe restare bloccato da quello degli attori, la cui data d’inizio è stabilita per il prossimo 1° luglio. Proprio per evitare un altro stop, la produzione del film tratto dal romanzo di Dan Brown avrebbe fissato a giugno l’inizio delle riprese. E non in un posto qualsiasi, bensì a Roma, che farà per tre settimane da location per gli esterni della pellicola (le riprese in interni avverranno negli studios della Sony a Los Angeles, ovviamente tempi dello sciopero permettendo). Il prequel de Il codice Da Vinci vede stavolta il professor Robert Langdon (ancora Tom Hanks, foto) alle prese con l’enigmatico assassinio dello scienziato nucleare Leonardo Vetra. Al suo fianco la figlia dell’uomo, Vittoria (con tutta probabilità Naomi Watts), che scoprirà con Langdon il complotto della setta degli Illuminati che mira a organizzare un attentato al Vaticano. La regia è affidata anche stavolta a Ron Howard e allo script c’è il fedele sceneggiatore Akiva Goldsman.

© RIPRODUZIONE RISERVATA