Ci sono alcune storie di cui Hollywood non sembrerebbe proprio stancarsi mai, e una di queste è sicuramente Romeo & Giulietta, indimenticabile tragedia shakespeariana. Così, ecco in cantiere una nuova trasposizione che avrà però la particolarità di non basarsi direttamente sull’opera originale, bensì sul graphic novel Romeo & Juliet: The War di Stan Lee.

Ambientato in una Verona futuristica, qui faremo la conoscenza dei Capuleti, un gruppo di cyborg potentissimi fatti di dna artificiali, e dei Montecchi, banda di umani geneticamente modificati conosciuti per la loro agilità. Le due fazioni già si odiano, e a complicare le cose, chiaramente, sarà proprio l’amore tormentato tra i due protagonisti.

Insomma, decisamente un progetto esplosivo, e che sul grande schermo potrebbe funzionare anche meglio rispetto alla carta. A curare l’operazione sarà la Lionsgate, major già responsabile di due amati franchise come Hunger Games e Divergent. Per il momento, non ci sono ancora news sul cast e sul possibile regista, ma di certo terremo gli occhi aperti!

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA