La notizia farà piacere ai fan di Stephen King. Dopo peripezie varie, che hanno visto coinvolto a un certo punto anche J.J.Abrams, è finalmente arrivata (riportata da Deadline) la conferma della produzione di un adattamento della Torre nera (saga di 7 romanzi più un racconto) del maestro della letteratura horror. Si tratterà di un’operazione senza precedenti, stando alle notizie approdate finora in Rete, prodotta da Universal e diretta da Ron Howard e che includerà tre film per il cinema e una serie tv.

I produttori detentori dei diritti avrebbero infatti stretto un accordo con la Universal e con la sua divisione televisiva NBC che prevede un primo episodio cinematografico, cui seguirà la stagione di una serie televisiva (che fungerà da prequel del film) e altre due pellicole dedicate alla vita del protagonista Roland Deschain da giovane e da anziano. Inoltre lo stesso King firmerà anche delle graphic novel parallele all’uscita dei film e della serie, mentre Akiva Goldsman scriverà la sceneggiatura del primo film e della stagione televisiva. «Alcune delle riprese verranno effettuate per entrambe le piattaforme»,ha spiegato Goldsman, «ed è una cosa mai fatta prima, girare contemporaneamente sia per il cinema sia per la TV. Ci sentiamo come dei bambini in un negozio di dolci!».

La serie è stata anche adattata (sotto la  supervisione di King) per una miniserie di fumetti Marvel.

La storia ha per protagonista Roland, l’ultimo membro dell’ordine dei cavalieri conosciuti col nome di pistoleri (gunslingers), ed è ambientata in un mondo organizzato come una società feudale, ma che assomiglia anche al vecchio West Americano. La missione di Roland è di trovare la Torre nera, un edificio leggendario che si dice essere “il punto di snodo dell’universo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA