Dopo L’ultimo dei Mohicani e L’esercito delle 12 scimmie di Terry Gilliam, un altro cult del cinema si appresta a diventare una serie tv. La NBC ha infatti in progetto di adattare in una serie breve Rosemary’s Baby – Nastro rosso a New York, il capolavoro di Roman Polanski. Nel film, Mia Farrow recitava la parte di una donna che portava in grembo il figlio del diavolo (situazione che le causò non poche paranoie, ma come darle torto). La nuova versione televisiva sarà composta da quattro episodi, basati sul romanzo di Ira Levin da cui è tratta la pellicola. A produrre c’è la Lionsgate e la coppia di protagonisti vivrà a Parigi.

Ma il network americano ha in programma anche l’adattamento, sempre in formato limited series, di Tommyknockers, uno dei classici di Stephen King (è del 1987), che già nel 1993 era finito sul piccolo schermo in un film tv. La storia, un horror con venature sci-fi, parla degli abitanti di una cittadina del Maine la cui vita viene sconvolta dopo il ritrovamento di un Ufo nei boschi. La serie sarà diretta da Yves Simoneau (Bury My Heart at Wounded Knee), mentre Frank Konisberg e Larry Sanitsky faranno da produttori esecutivi.

Fonte: The Hollywood Reporter

© RIPRODUZIONE RISERVATA