Le agenzie di stampa tedesche hanno diramato un comunicato piuttosto macabro: a quanto pare, la testa di F.W. Murnau (lo storico regista di capolavori come Nosferatu il vampiro) è stata trafugata dalla tomba di famiglia nel cimitero di Stahnsdorf, dove la salma riposava dal 1931, anno della sua morte in un incidente d’auto nei pressi di Santa Barbara.

Una faccenda che ricorda tristemente da vicino i suoi stessi film orrorifici: stando alle notizie, i profanatori hanno aperto la bara di metallo per raggiungere  il corpo imbalsamato di Murnau. Spiegel Online riporta inoltre un dettaglio ancora più lugubre, ovvero il fatto che vicino alla tomba sono stati trovati dei residui di cera, i quali farebbero pensare a un possibile collegamento con l’occulto – magari una cerimonia.

Murnau è stato uno dei pionieri dell’espressionismo cinematografico, entrando nella Storia del Cinema e trasformandola attraverso titoli rivoluzionari e fondativi come il già citato Nosferatu, L’ultima risata e Aurora.

Fonte: Variety
Foto: Getty

© RIPRODUZIONE RISERVATA