Il flop di Quello che so sull’amore non ha demoralizzato Gabriele Muccino, che torna ad Hollywood e ci riprova. Il suo nuovo progetto si intitola Fathers and Daughters e il regista italiano ha già scelto uno dei protagonisti: Russell Crowe. L’attore australiano interpreterà un romanziere vedovo e con problemi psichici, costretto a crescere da solo la figlia. Una volta cresciuta, la ragazza si trasferirà a New York, ma dovrà fare i conti con la sua infanzia difficile. La storia seguirà dunque due percorsi paralleli.
I rapporti famigliari continuano ad essere il motore delle storie del regista, da sempre molto attento a questo tema. «Sarà un film che dipenderà molto dalle performance degli attori – ha detto Muccino – e non avrei potuto chiedere di meglio di Russell. È un dramma intenso ed emozionante, vicino ai classici degli anni ’70». La sceneggiatura è stata scritta da Brad Desch.

Fonte: Empireonline

© RIPRODUZIONE RISERVATA