Se Il gladiatore vi ha fatto ribollire il sangue nelle vene e se i combattimenti in slow motion di 300 vi hanno fatto venir voglia di dare sfogo alla vostra follia, questo nuovo progetto è quello che fa al caso vostro. Stiamo parlando di Spartacus, la nuova serie televisiva di 13 episodi prodotta da Sam Raimi, che esordirà il 22 gennaio 2010 in America sul canale a pagamento della tv via cavo Starz. La storia ruota attorno a Spartacus, gladiatore romano realmente esistito tra il 109 e il 71 a.C., interpretato dal muscoloso ma semi-sconosciuto Andy Whitfield, che diventerà il leader della più grande ribellione di schiavi contro la repubblica romana. Ad affiancare il protagonista troviamo John Hannah (La Mummia) e Peter Mensah, quest’ultimo celebre per essere stato scagliato in un baratro senza fondo dal re spartano Leonida (Gerald Butler) nella penultima fatica di Zack Snyder. A differenza dell’omonimo film di Kubrick del 1960, sulla scia di 300 anche questa serie tv sarà caratterizzata da combattimenti mozzafiato in green screen, decisamente violenti, e da scene di sesso che lasciano ben poco all’immaginazione, tanto da guadagnarsi un divieto per i minori di 17 anni. In attesa che venga resa nota una data d’uscita italiana, sotto trovate il full trailer, il backstage e il training estenuante (molto simile a quello degli spartani di Zack Snyder) a cui sono stati sottoposti tutti i protagonisti della serie tv:

Full trailer:

Dietro le quinte:

Training:

© RIPRODUZIONE RISERVATA