Questo martedì è stata inaugurata la mostra Tim Palen: Photographs From The Hunger Games alla galleria Leica nel West Hollywood.

«Jennifer è un sogno», ha rivelato Tim Palen, direttore del brand Lionsgate, presidente del marchio in tutto il mondo e creatore del marketing di Hunger Games: «La si potrebbe fotografare con questo telefono e sarebbe comunque fantastica. Ha un aspetto straordinario!». La mostra sarà alla Laica fino al 30 ottobre, prima dell’inizio del giro di première di Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2 tra Berlino, Londra, Pechino e Los Angeles.

«Sono sempre in modalità Mockingjay, e questo è un modo perfetto per iniziare il tour promozionale», continua Tim Palen: «Partirò sabato per Berlino, e ho intenzione di mantenere il passo finché potrò, anche se non sono più giovane come una volta». Svela infine il suo quadro preferito della mostra, chiamato “Shoot Straight“, affermando: «Nel quadro la luce non era funzionale ma c’era una sorta di illuminazione chiave su di lei che non andava via. Era un errore, ma è stato anche una qualcosa di più drammatico di quello che avevamo ripreso fino a quel punto. È diventato uno dei miei preferiti, perché è stato un errore felice».

Ecco il quadro:

Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2 uscirà nelle nostre sale il 19 novembre.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA